La Provincia incentiva la diagnosi anche in assenza di lavori, se invece si interviene contribuisce alla spesa dell'amministratore Superbonus 110%: novità per i condomini

La Provincia autonoma di Trento incentiva la diagnosi dei condomini anche se non si eseguono i lavori. Se invece si interviene, la Provincia contribuisce alla spesa dell’amministratore condominiale. Sono le due novità principali del provvedimento approvato oggi dalla Giunta, su indicazione del vicepresidente e assessore all’urbanistica, ambiente e cooperazione, che spiega: "Abbiamo deciso di modificare gli incentivi previsti relativi all'azione 'Il tuo condominio green', per ampliare la conoscenza dello stato energetico e sismico del patrimonio edilizio trentino, favorendo lo svolgimento delle diagnosi energetiche e dello stato di salute dell’edificio, anche nel caso in cui non si prosegua con la realizzazione dei lavori. Ciò potrebbe accadere ad esempio nel caso in cui dalla diagnosi non risulti possibile migliorare di 2 classi energetiche l’edificio o ridurre il suo rischio sismico, come richiesto dalla disciplina statale del Superbonus 110%. Qualora invece si prosegua con i lavori, oltre al Superbonus e alle diverse agevolazioni fiscali già in vigore che includono anche le spese tecniche, si potrà richiedere alla Provincia un contributo a copertura delle spese per gli oneri straordinari dell’amministratore condominiale che ad oggi non sono ammesse a contributo; si tratta riteniamo di un riconoscimento del ruolo centrale di questa figura nella concreta attuazione degli interventi".

DELIBERA

Superbonus 110%

Accedono all’agevolazione anche i familiari e i conviventi del possessore o detentore dell’immobile che sostengono la spesa per i lavori effettuati sugli immobili a loro disposizione. Via libera al Superbonus anche per imprenditori e autonomi sulle unità abitative che rientrano nella sfera privata. Questi alcuni dei chiarimenti contenuti nella circolare n. 24

circolare 24

Guida “Superbonus 110%”

La guida sul Superbonus 110% - agevolazione introdotta dal Dl Rilancio – spiega tutto quello che c’è sa sapere per ottenere la detrazione del 110% delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per gli interventi che aumentano l’efficienza energetica degli edifici e per quelli antisismici . La guida fornisce indicazioni anche sulla possibilità di cedere la detrazione spettante o di richiedere al fornitore uno sconto immediato per alcune tipologie di spese sostenute nel 2020 e 2021, come gli interventi di ristrutturazione edilizia, efficienza energetica, misure antisismiche, il recupero o restauro delle facciate, l’installazione di impianti solari fotovoltaici e colonnine per la ricarica dei veicoli.

Guida

Trento: Intervista Arturo Mazzacca - La PAT ha messo tante risorse per la riqualificazione energetica.

Allegato1

Confaico Trento - Elenco amministratori di condominio che hanno frequentato e superato l'esame finale per il corso d'aggiornamento 2019.

elenco

MACERATA: Grande successo per il corso “Amministratore di condominio” organizzato dalla ConfAICO

“La conciliazione della formazione scolastica con il mondo del lavoro è fondamentale se si vuole offrire ai nostri giovani delle possibilità concrete di lavoro” afferma Marco Massucci, presidente Confaico Macerata, alla consegna dei diplomi ai
partecipanti.

ARTICOLO